Liquidi Penetranti (PT)

Cos'è l'ispezione con Liquidi Penetranti?

Il controllo con i Liquidi Penetranti (LPI, PT) utilizza la proprietà dell'azione capillare per trovare discontinuità di rottura superficiale in una varietà di materiali.

Il test con penetrazione utilizza un liquido a bassa viscosità (penetrante) che viene applicato sulla superficie di un provino. 

L'ispezione con liquidi penetranti utilizza questa azione capillare per consentire al penetrante di entrare nelle fessure e nei vuoti aperti sulla superficie. 

Dopo un periodo di permanenza, il penetrante in eccesso viene rimosso, l'eventuale penetrante rimanente nei vuoti rifluirà fuori, esponendo l'indicazione. 

Ci sono una varietà di tecniche incluse nei test con liquidi penetranti, ciascuna dipendente dal tipo di ispezione e dal tipo di difetti che un tecnico intende trovare.

Liquidi Pen.jpg
Liq. pen.jpg

Vantaggi delle tecniche Liquidi Penetranti

  • Facilità di utilizzo

  • Può essere utilizzato su una varietà di tipi di materiali

  • La geometria della parte non influisce sul test

  • Molto portatile

 

Svantaggi delle tecniche Liquidi Penetranti

  • Buono solo per indicazioni di superficie

  • Richiede una parte molto pulita

  • Una pulizia accurata della parte è fondamentale, altrimenti le indicazioni potrebbero essere oscurate

  • La pulizia post-test può essere un lavoro ingrato

  • Possibile interpretazione errata dei difetti