RADIOGRAFIA (RX)

Cos'è il controllo con Radiografia?

Nel test radiografico la parte di prova viene posta tra la sorgente di radiazioni e la pellicola (o il rivelatore). 

La densità del materiale e le differenze di spessore della parte di prova attenueranno (cioè ridurranno) la radiazione penetrante attraverso processi di interazione che implicano dispersione e / o assorbimento. Le differenze di assorbimento vengono quindi registrate su pellicola o mediante mezzi elettronici. 

Nella radiografia industriale sono disponibili diversi metodi di imaging, tecniche per visualizzare l'immagine finale, ovvero radiografia su pellicola, radiografia in tempo reale (RTR), tomografia computerizzata (TC), radiografia digitale (DR) e radiografia computerizzata (CR).

Ci sono due diverse sorgenti radioattive disponibili per uso industriale; Raggi X e raggi Gamma. 

Queste sorgenti di radiazioni utilizzano versioni delle onde elettromagnetiche a livelli di energia più elevati, cioè con lunghezze d'onda inferiori. 

A causa della radioattività coinvolta nei test radiografici, è di fondamentale importanza garantire che le norme locali siano rigorosamente rispettate durante il funzionamento.

xray.jpg
RX 3.jpg

Vantaggi delle tecniche con Radiografia

  • Costo relativamente basso

  • Portabilità

  • Facilità di esecuzione

  • Tempi di esecuzione del controllo

Svantaggi delle tecniche con Radiografia

  • Non sempre utilizzabile 

  • Non eseguibile su tutti i materiali

  • Necessita criterio di confronto